White Noise

Il White Noise è un suono uniforme e costante, costituito da una miscela di tutte le frequenze udibili in maniera equilibrata. Questo suono è spesso utilizzato come rumore di fondo per mascherare altri rumori, o per creare un ambiente neutro per migliorare la concentrazione o la meditazione.

White noise

Entra nel canale Telegram di NeuroBoost e rimani aggiornato sulle ultime novità in questo campo

Cos’è il White Noise ?

Il White Noise dal punto di vista fisico può essere descritto come un segnale aleatorio che ha una distribuzione uniforme di energia su tutte le frequenze.

Ciò significa che la quantità di energia presente nell’intervallo di frequenza da 20 Hz a 20.000 Hz (la gamma udibile dall’essere umano) è sostanzialmente la stessa. Questa caratteristica rende il white noise particolarmente adatto per la generazione di suoni di fondo per l’elaborazione audio e la registrazione.

White Noise Significato

Il White Noise (Rumore Bianco) è un tipo di rumore casuale che consiste in una miscela di suoni che copre l’intera gamma delle frequenze udibili dall’essere umano.

Il Rumore Bianco è un rumore costante, non troppo sincopato, non troppo veloce.

Il volume con cui va ascoltato dipende da due fattori:

  1. Rumore/disturbo esterno. Più i rumori esterni si fanno assordanti, più vorrai isolarti ed alzare il volume.
  2. Livello di distrazione. Il Rumore Bianco è comunque un rumore, di conseguenza potrebbe distrarti se portato a volumi eccessivi.

Puoi ascoltare questo rumore sia in cuffia (consigliato), sia diffuso nell’ambiente con le casse (meno efficace).

Se devi scegliere tra tanti tipi di rumore, scegli sempre tracce molto lunghe (3 o 4 ore), così che non ci siano troppi cambi repentini di melodia.

A cosa serve il White Noise?

Data la sua peculiarità sonora e la sua capacità di isolare rumori esterni, il white noise può essere utilizzato per diversi motivi:

  • Ridurre la distrazione durante lo studio.
  • Migliorare concentrazione mentre si lavora.
  • Fornire una “base” di rumore per l’elaborazione audio professionale.
  • Aiutare a dormire.
  • Aiutare a meditare.

In molti casi, viene registrato elettronicamente o generato mediante software o hardware specializzati.

Ricordiamoci che l’isolamento sonoro è alla base di una buona concentrazione. Ridurre al minimo il rumore di fondo può aiutare a ridurre le distrazioni e a migliorare la capacità di concentrarsi. Ci sono molti modi per isolarsi dal rumore, come utilizzare cuffie con cancellazione del rumore, utilizzare tappi per le orecchie o lavorare in stanze insonorizzate.

Tuttavia, è importante ricordare che l’isolamento totale potrebbe non essere sempre la soluzione migliore, in quanto un po’ di rumore di fondo può aiutare ad aumentare la creatività e la produttività (per questo consigliamo il Rumore Bianco o i Binaural Beats).

eBook sui Nootropi

Scopri il nostro ebook gratuito sui Nootropi. Scaricalo accedendo alle nostre risorse gratuite.

Esistono rumori che aiutano a concentrarsi ?

Spesso si pensa erroneamente che la musica aiuti moltissimo a concentrarsi, ma questo è vero solo in parte.

La musica, quella cantata specialmente, ci distrae. La musica classica può aiutare, ma anche in questo caso spesso si finisce ad ascoltare la melodia e a concentrarsi su di questa, piuttosto che sui nostri obbiettivi di studio o lavoro.

Esistono dei rumori e suoni che possono aiutare a concentrarsi, dato che ti permettono di isolarti dal resto del mondo.

Questi rumori non contengono melodie complicate (come musica classica) o testi (come canzoni cantate), bensì suoni costanti e ripetitivi.

Vediamo alcuni esempi:

  • Rumore di pioggia: Il suono della pioggia può essere molto rilassante e aiuta a creare un’atmosfera di calmante concentrazione.
  • White Noise: Il suono di una sorgente costante di rumore come il ventilatore, il flusso d’acqua o un apparecchio simile può aiutare ad eliminare altri rumori di sottofondo e, quindi, a concentrarsi meglio.
  • Suoni della natura: Suoni come quelli delle onde del mare, il canto degli uccelli o del vento tra le foglie possono aiutare a creare un’atmosfera calma e tranquilla, favorendo la concentrazione.
  • Binaural Beats: Suoni che vengono utilizzati per stimolare l’attività cerebrale. Si tratta di una tecnica basata sul principio dell’interferenza tra onde sonore, dove due toni di frequenza leggermente diversi vengono suonati simultaneamente, generando un terzo tono “fantasma” nel cervello.

L’utilizzo principale di questi suoni è l’isolamento acustico che ti permette di focalizzarti solo sui tuoi obbiettivi senza distrazioni.

Se invece vuoi migliorare concentrazione e attenzione, oltre che le tue performance cognitive ti consigliamo di leggere il nostro articolo sui Nootropi (Clicca QUI)

Perché si chiamano White Noise ?

Il termine “white noise” o “rumore bianco” deriva dal fatto che il suono prodotto ha una distribuzione di energia uniforme su tutte le frequenze, esattamente come la luce bianca che è composta da tutti i colori visibili con una distribuzione uniforme nelle diverse lunghezze d’onda.

Questa uniformità delle frequenze si traduce in un suono costante che ricorda un suono di cicalino continuo. Il termine “rumore” si riferisce al fatto che il suono non ha alcun significato o melodia specifica, ma è solo un miscuglio di suoni casuali.

White Noise App

Esistono diverse applicazioni per la riproduzione di questo rumore.

Ma puoi tranquillamente trovarlo anche su YouTube o su Spotify.

YouTube: Celestial 

Spotify: Tmsoft’s Sounds

Ecco le app di White Noise disponibili per cellulare. Le più popolari sono:

  • White Noise – questa app offre una vasta selezione di suoni rilassanti, tra cui pioggia, onde dell’oceano, vento e molto altro ancora.
  • Relax Melodies – questa app combina suoni di rumore bianco con musica rilassante e meditativa per creare un’atmosfera calmante.
  • Sleep Sounds – questa app offre una vasta gamma di suoni per aiutare a concentrarsi, tra cui pioggia, acqua corrente e molte altre opzioni.
  • Noisli – questa app consente di creare un mix personalizzato di suoni, tra cui la pioggia, il vento, le foglie che frusciano e molto altro ancora.
  • Rain Rain – questa app si concentra sui suoni della pioggia, offrendo una vasta selezione di tipi di pioggia, tra cui tempeste, piogge leggere e molto altro ancora.

Quindi, se hai difficoltà a concentrarti o isolarti, una di queste app potrebbe essere la soluzione che stavi cercando! 

Conclusione

In sintesi, il white noise è un tipo di rumore costante che copre l’intera gamma delle frequenze udibili dall’essere umano, grazie alla sua uniformità viene utilizzato per svariati scopi quali mascherare i rumori, ridurre le distrazioni, fornire una “base” di rumore per l’elaborazione audio professionale, e altro ancora.

Ti consiglio il questo tipo di rumore per creare un’atmosfera che aiuta la concentrazione e favorisce lo stato di flow, che è il vero segreto della produttività.

Scegli cosa vuoi ricevere...